Bicio Fabbri

Fabrizio “Bicio” Fabbri è pittore, disegnatore, umorista, nato nel 1954, divora fumetti e disegna da quando era bambino. Si diploma nel 1973 al Liceo Artistico di Bologna, città in quegli anni di grande fermento creativo. Nel tempo sperimenta diverse tecniche di pittura e disegna fumetti e vignette per riviste e giornali, come Frigidaire, Zut, Cuore, Re nudo, XL, Emme, Ellin Selae, Animals, Puck, Il nuovo Male.
Nel 2007 riceve il premio per la satira di Forte dei Marmi, nel 2011 partecipa alla Biennale di Venezia e nel 2015 al muro dipinto di Dozza. Oggi vive e lavora a Castenaso (BO).
Per le edizioni Barricate ha pubblicato “Ti amo, perchè”(2013), “Gesù l’indiano” (2015), per la Grrrzetic ed.”Periferie” (2010), per LiPe ed. la biografia dell’imprenditore Giulio Bargellini “Una vita a fumetti”(2012), per Corraini ed. la biografia di Giorgio Morandi” con testo di Claudio Bolognini “Non vi è nulla di più astratto del reale” (2015), e nel 2016 esce per l’editore Ellin Selae “Vieni avanti creativo”.

www.Vietatosfumarebicioart.blogspot.it

bicio.fabbri@alice.it